Sei in Archivio

ROMA

Renzi,Ue deve diventare casa cittadini, non più nemico

'Non cedere a facile demagogia di chi dice fuori dall'Europa'

19 maggio 2014, 17:27

(ANSA) - ROMA, 19 MAG - Dobbiamo "riuscire a fare dell'Europa un luogo dove finalmente i cittadini si sentono a casa", senza vedere "l'istituzione come un nemico". Così il premier Matteo Renzi, in conferenza stampa con il primo ministro polacco Tusk. "Sono convinto che dal 26 maggio l'Italia sarà più protagonista in Europa", ha aggiunto, sottolineando che il governo ha "tanti interventi pronti" "ma ha soprattutto la convinzione di non cedere alla facile demagogia di chi dice" fuori dall'Europa e "'fuori da tutto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA