Sei in Archivio

parma alla moviola

Ricordiamoci le tragedie degli anni '70

Politica: il confronto può essere duro, ma solo sulle idee

di Gabriele Balestrazzi -

19 maggio 2014, 13:12

Ricordiamoci le tragedie degli anni '70

Poche parole sull'aggressione di piazzale Bertozzi, senza entrare nel merito di un episodio che ovviamente lasciamo alle indagini delle forze dell'ordine.

Ma questo pestaggio, a sole 24 ore da un altro pomeriggio di tensione nel quartiere Montanara, ci dice che a Parma si stanno di nuovo toccando livelli pericolosamente alti di tensione politica. Lo scontro delle idee, legittimo anche quando duro, non può mai lasciare posto allo scontro fisico, da qualunque parte venga portato. Parma (con Mario Lupo) e l'Italia hanno già vissuto negli anni '70 una lunga scia di sangue e di tragedie per le quali non può mai esserci un perchè. Men che meno la politica, dove si può contrastare fortemente un'idea avversa, ma dove non si può accettare che un ragazzo finisca all'ospedale con il rischio di gravi menomazioni.

Autorità e politici usino gli strumenti a loro disposizione, ma prima ancora di loro devono essere i violenti a fermarsi, e chi sta loro di fianco ad isolarli. Prima che la città debba tornare a piangere come 42 anni fa.

ARCHIVIO - Fascismo e antifascismo ai tempi del web