Sei in Archivio

TORINO

Tav: provocò cc, 'pecorella'. No Tav condannato a 4 mesi

Era accusato di oltraggio a pubblico ufficiale

19 maggio 2014, 12:49

(ANSA) - TORINO, 19 MAG - Marco Bruno, il No Tav che nel corso di una manifestazione al cantiere di Chiomonte, nel 2012, apostrofò un carabiniere chiedendogli se fosse una "pecorella", è stato condannato a quattro mesi di reclusione con la condizionale dal giudice monocratico di Torino, Gian Luca Robaldo. L'accusa - oltraggio a pubblico ufficiale - è stata sostenuta dal pm Nicoletta Quaglino, che aveva chiesto sei mesi di carcere. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA