Sei in Archivio

DILETTANTI

Balisciano, il Sala alza il trofeo ed è promosso

La squadra di Benecchi ha la meglio sul Tortiano e passa in Seconda categoria

20 maggio 2014, 21:54

Balisciano, il Sala alza il trofeo  ed è promosso

Va al Sala Baganza la finale del torneo Balisciano, che, in virtù di questa vittoria, si guadagna un posto in seconda categoria. Dopo 90’ di grande equilibrio la squadra di mister Benecchi si è imposta per 2-0 su un Tortiano che è rimasto in partita per tutto il tempo regolamentare e che ha pagato un calo fisico e di concentrazione nei tempi supplementari.
Gara tutto sommato combattuta, giocata soprattutto a centrocampo, che nei primi 90’ non ha regalato particolari emozioni. Nel secondo tempo l’equilibrio non si sblocca e i sussulti sono ancora pochi, fatta eccezione per un palla gol clamorosa che i padroni di casa non sono riusciti a capitalizzare: Balangwè riceve in area un pallone all’altezza del dischetto del penalty, praticamente un rigore in movimento, che il giocatore cerca di spedire in rete di testa. Palla alta e nulla di fatto, dopo 90’ il risultato rimane congelato sullo 0-0. La gara si decide ai supplementari. Ed è negli extra time che la partita finalmente si sblocca, con un’azione rocambolesca nell’area del Tortiano. Al 5’ del primo tempo corner dalla sinistra per il Sala Baganza, palla tesa su cui si avventa il portiere Modenini, che respinge.
La difesa prova a spazzare, ma il rinvio colpisce la schiena di Lapina, con la palla che carambola in rete per il più involontario dei gol. È l’episodio chiave della gara, gli spazi, prima ben chiusi da entrambe le squadre, cominciano ad aprirsi. E le conseguenze non di fanno attendere, perché cinque minuti dopo i padroni di casa trovano il raddoppio. Punizione dal limite dell’area di Olari, che già nel primo tempo era andato vicino al gol. Traiettoria imparabile e palla che si infila sotto l’incrocio dei pali: è il 2-0 che chiude virtualmente la partita. Il Tortiano accusa il colpo e nei minuti finali perde Rabaglia, rosso diretto dopo un brutto fallo, e l’allenatore Corso, allontanato per proteste. Sala Baganza festeggia la promozione, mentre gli ospiti mancano la seconda categoria, nonostante un campionato da coprotagonisti.