Sei in Archivio

PRATO

Cinese strangolata a Prato, fermato un connazionale

L'uomo avrebbe confessato, avevano relazione e convivevano

20 maggio 2014, 03:51

(ANSA) - PRATO, 20 MAG - E' in stato di fermo l'uomo sentito a lungo dai carabinieri che indagano sulla morte di una 26enne cinese, trovata strangolata in una casa di Prato. L'uomo, anche lui orientale e di qualche anno più grande della giovane, avrebbe fatto alcune ammissioni sulle sue responsabilità. Il fermato aveva una relazione con la ragazza. I due vivevano nella stessa stanza in affitto e lui ha fatto ritorno a casa dopo che il corpo era stato trovato da alcune amiche di lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA