Sei in Archivio

borgotaro

Il «TaijiQuan» conquista anche la terza età

I corsi sono già partiti

20 maggio 2014, 18:07

Il «TaijiQuan» conquista anche la terza età

BORGOTARO - Prosegue a tamburo battente, l’attività del Centro Sociale Ricreativo «Giovanni Timossi» di Borgotaro, presieduto dal maestro Giorgio Pizzigoni.
In questo periodo, tra le altre iniziative, è stato pure attivato un corso (tra l’altro molto frequentato) di «TaijiQuan», una branca del «Kung Fu», la più antica arte marziale, nata in Cina duemila anni fa. In questo caso, più che utilizzarla come sistema di autodifesa, viene utilizzata come filone di benessere, ginnastica e come tecnica di medicina preventiva.
«Più l’età avanza, – ha spiegato Barbara Griguol, assistente dell’insegnante Gianni de Nittis, esperto riconosciuto a livello internazionale - e più è necessario prevenire alcune situazioni particolari o patologie.
Questa tecnica, in pratica, mantiene la flessibilità del corpo, i muscoli sciolti e soprattutto lavora sulla postura e l’equilibrio».
I corsi, per avere uno spazio maggiore, si tengono, non nella sede del Centro, ma nel salone di Palazzo Imbriani. Tutti i partecipanti hanno dimostrato molto interesse per questa nuova iniziativa, «anzi, solo dopo poche lezioni, - ci ha spiegato una delle partecipanti - già si sono visti chiaramente i primi benefici».