Sei in Archivio

fidenza

M5S: «Salvaguardare la salute dei cittadini»

La candidata sindaco Amoruso

20 maggio 2014, 17:57

M5S: «Salvaguardare la salute dei cittadini»

«Mentre si pensa a far campagna elettorale per inseguire il posto per la poltrona comunale, il M5S annuncia già la sua prima vittoria, quella di aver portato un partito di opposizione nel territorio fidentino». Così inizia una nota di Angela Amoruso (candidata sindaco del M5S) sulle bonifiche. «Nel frattempo passa inosservato lo studio di “Sentieri”, che analizza la correlazione tra inquinamento ambientale e mortalità delle persone che abitano nei Siti di interesse nazionale. Il supplemento di questi giorni fornisce dati più completi in merito a 18 Sin, fra cui le aree ex Carbochimica ed ex Cip – prosegue - . Il M5S, sensibile alla tutela della salute dei cittadini, non vuole far passare inosservato una notizia così importante».
«Il M5S – sottolinea la Amoruso - se amministrerà questa città farà di tutto per tutelare la salute dei cittadini, tutelare l’ambiente e salvaguardarlo e portare alla luce alcuni aspetti: dove e come sono stati spesi i soldi della bonifica?». Poi si rivolge all’amministrazione Cantini: «Come si può pensare di “realizzare una centrale di cogenerazione” su un sito in bonifica a livello nazionale (delibera di giunta 35/2014)? Non dovremo sorprenderci, è la Giunta che ha deliberato “il permesso per la ricerca idrocarburi liquidi e gassosi nel nostro territorio” (delibera 211/2011)». «Vogliamo chiarezza sugli sviluppi della bonifica, la salute è di grande valore e non può essere trascurata», conclude.