Sei in Archivio

ANKARA

Turchia: miniera, arrestato figlio proprietario società

Ad di Soma Komur, 8 incriminati per omicidio involontario

20 maggio 2014, 13:28

(ANSA) - ANKARA, 20 MAG - Su ordine dei pm incaricati delle indagini sul peggiore disastro industriale nella Turchia moderna, la polizia ha arrestato il figlio del proprietario della società che gestisce la miniera di carbone di Soma, dove la settima scorsa sono morti 301 minatori, riferisce la stampa. Can Gurkan, che e' anche amministratore delegato della Soma Komur, di proprietà del padre Alp Gurkan, è stato formalmente incolpato per omicidio involontario con altri 7 dirigenti e dipendenti, già arrestati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA