Sei in Archivio

inchiesta

Via Savani: «Qui nessuno esce più di sera»

L'allarme di residenti e commercianti: «Droga e violenza, situazione insostenibile»

di Chiara Pozzati -

20 maggio 2014, 18:33

Via Savani: «Qui nessuno esce più di sera»

Le rotte della droga s’incrociano in via Savani. Dove i pusher bazzicano all’angolo della strada dalle 17 del pomeriggio, i commercianti si barricano dietro le vetrine e i residenti si attengono a un rigoroso coprifuoco.
Terra di nessuno, «Bronx», selvaggio west: le abbiamo sentite tutte in questi anni, perché purtroppo nella mappa del degrado questa laterale di viale Piacenza è spesso balzata agli onori della cronaca.
«Il fatto è che non è cambiato niente. Esposti, chiamate, arresti non servono a granché. Intanto la gente convive con un’angoscia perenne. Le ragazze preferiscono rimanere a dormire dalle amiche piuttosto che incappare in facce tutt’altro che raccomandabili, nessuno si azzarda a uscire dopo le 20».
Un tranquillo lunedì di cronaca surreale che si specchia negli sguardi desolati, tra le soffiate anonime per paura di ritorsioni, negli sfoghi accalorati e nella mesta rassegnazione di chi ha gettato la spugna..................