Sei in Archivio

ROMA

Carceri: Sappe, evaso detenuto ammesso a lavoro esterno

Nomade ieri non è rientrato nella casa circondariale di Bollate

21 maggio 2014, 16:18

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Un detenuto nomade ammesso al lavoro all'esterno per partecipare a un corso di formazione professionale non ha fatto rientro ieri nel carcere di Milano Bollate ed è quindi da considerarsi evaso. Ne dà notizia il Sappe, Sindacato autonomo di polizia penitenziaria, spiegando che l'evaso era detenuto per furto e rapina e sottolineando che "scontare la pena fuori dal carcere, per coloro che hanno commesso reati di minore gravità, ha una fondamentale funzione anche sociale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA