Sei in Archivio

25 maggio

Elezioni europee, istruzioni per l'uso

Vademecum del Comune di Parma con le informazioni utili per la domenica elettorale

21 maggio 2014, 18:37

Elezioni europee, "istruzioni per l'uso". Il Comune capoluogo rende noto un vademecum con le informazioni utili per i cittadini.

Il comunicato stampa: 

Si vota domenica 25 maggio per il rinnovo del parlamento europeo. I 204 seggi, presenti sul territorio del Comune di Parma, saranno aperti dalle 7 alle 23. Gli elettori saranno 140.925, di cui 66.413 maschi e 74.512 femmine.

Le sezioni speciali. Per i ricoverati in strutture ospedaliere o luoghi di cura è possibile esprimere il proprio voto in sezioni speciali allestite all’interno del luogo di degenza, in seguito ad apposita richiesta scritta presso la Direzione Sanitaria. Le sezioni speciali nel Comune di Parma sono nove:

N. 23 “Villa Parma” piazzale Fiume, 5; N. 37 Ospedale Maggiore, Torre delle Medicine, via Gramsci, 14; N. 39 I.r.a.i.a. via Gulli, 24; N. 58 Ospedale Maggiore “Padiglione G. Rasori” – presso Day Hospital; N 59 Ospedale Maggiore, Padiglione Barbieri, via Gramsci, 14; N. 60 Ospedale Maggiore, Padiglione Ortopedie, via Gramsci, 14; N. 61 Ospedale Maggiore, Padiglione Monoblocco, via Gramsci, 14; N. 163 Casa di Cura “Città di Parma” piazzale Maestri, 5; N. 105 Casa Circondariale (Carcere)

COSA OCCORRE PER VOTARE: Per poter esprimere il proprio voto occorre presentarsi presso la sezione elettorale di iscrizione muniti di tessera elettorale personale e di carta d’identità o altro documento di riconoscimento rilasciato dalla Pubblica Amministrazione munito di fotografia e timbro a secco, ad esempio: patente; passaporto; libretto di pensione; tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale; tessera di riconoscimento rilasciata dall’Unione nazionale Ufficiali in congedo d’Italia, purché convalidata da un comando militare. I documenti elencati sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti, purché risultino sotto ogni altro aspetto regolari e possano garantire una sicura identificazione dell’elettore.

In base alla nuova normativa in materia di garanzie per la rappresentanza di genere, l’elettore al momento dell’espressione del voto per le elezioni europee può esprimere fino a tre preferenze per i candidati della lista votata. La legge n. 65 del 22 aprile 2014 ha previsto che nel caso in cui l’elettore esprima tutte e tre le preferenze, almeno una deve essere assegnata ad un candidato di sesso diverso dagli altre due.

Sul sito del Comune di Parma: www.elezioni.comune.parma.it. sono presenti tutte le informazioni utili: tra cui: Normativa; Circolari regionali e prefettizie; Calendario adempimenti; Istruzioni su come si vota; Elenco delle sezioni di voto; Possibilità di ricercare in quali sezioni votano i residenti di una via dello stradario comunale; Orari degli uffici; Informazioni su iscrizione Albo Scrutatori e Albo Presidenti di seggio. Contiene i Servizi on line: Richiesta duplicato della tessera elettorale; Visura elettorale; Iscrizione e cancellazione dall’Albo dei Presidenti di seggio elettorale; Iscrizione e cancellazione dall’Albo degli Scrutatori di seggio elettorale. Sul sito dedicato alle elezioni, sono pubblicate anche le liste definitive relative a Camera e Senato con i nomi dei candidati che parteciperanno alla competizione elettorale. Il sito web permette anche di consultare e scaricare tutto l’archivio dei risultati elettorali dal 2003 e sullo stesso saranno pubblicati i risultati riferiti al Comune di Parma mano a mano che arriveranno dai seggi. Oppure è possible fare riferimento al numero verde: 800.977917 - Con la chiamata al numero verde, completamente gratuita, si può prenotare il duplicato della tessera elettorale in caso di smarrimento.

Inoltre, si possono avere informazioni su: orari e sedi di voto, servizi di trasporto speciale, iscrizione alle liste elettorali del Comune di Parma, modalità di voto per cittadini italiani residenti all’estero, persone ricoverate, persone che necessitano del voto domiciliare e del voto assistito, rinuncia all’incarico di scrutatore, nomina del segretario da parte dei Presidenti di seggio, ogni altra informazione attinente le elezioni.

 

ITALIANI ALL’ESTERO. Gli elettori, cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’A.I.R.E., Anagrafe Italiani Residenti all’Estero, sono 4756 di cui 2500 maschi e 2256 femmine.

Per le elezioni europee, occorre distinguere se gli elettori sono residenti in un paese appartenente alla UE o extra UE. Nel primo caso 124 elettori hanno esercitato il proprio diritto di opzione per votare nel paese di residenza per i rappresentanti di quello Stato.

Gli altri potranno votare all’estero presso il consolato italiano e per i rappresentanti dell’Italia, oppure fare richiesta al Sindaco entro sabato per essere ammessi al voto in Italia.

Gli elettori AIRE residenti in paesi extra UE, possono esercitare il proprio diritto di voto solo nel Comune di iscrizione AIRE in Italia.

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO - Ai sensi del Decreto-legge 18 dicembre 2012, n. 223, possono votare per corrispondenza, previa apposita dichiarazione, le seguenti tipologie di elettori temporaneamente all’estero per motivi di servizio o missioni internazionali: appartenenti? alle? Forze? armate? e? alle? Forze? di?? polizia temporaneamente all'estero in quanto impegnati nello? svolgimento? di missioni internazionali;? dipendenti di amministrazioni? dello? Stato,? di? regioni? o? di province autonome, temporaneamente all'estero per motivi di servizio, qualora la durata prevista della loro permanenza all'estero,? secondo quanto attestato? dall'Amministrazione di appartenenza, sia? superiore a tre mesi e inferiore a? dodici? mesi,? ovvero? non? siano? comunque tenuti ad iscriversi all'AIRE ai sensi della legge 27? ottobre? 1988, n. 470, nonché, qualora non iscritti? alle? anagrafi? dei? cittadini italiani residenti all'estero, i loro familiari conviventi; professori e ricercatori universitari? di? cui? al? decreto? del Presidente della Repubblica 11? luglio? 1980,? n.? 382,? titolari? di incarichi e contratti ai sensi dell'articolo 1, comma 12, della legge 4 novembre 2005, n. 230, e di cui alla legge? 30? dicembre? 2010,? n. 240, che si trovano in servizio presso? istituti? universitari? e? di ricerca all'estero per una durata complessiva di almeno? sei? mesi? e non più di dodici mesi che, alla data? del? decreto? del? Presidente della Repubblica di convocazione dei comizi, si trovano all'estero da almeno tre mesi, nonché, qualora non? iscritti? nelle? anagrafi? dei cittadini italiani all'estero, i loro familiari conviventi. Sono 2 gli elettori di Parma che hanno fatto apposita domanda al Consolato di riferimento e quindi sono stati autorizzati ad esprimere il proprio voto all’estero.

 

ORARI UFFICI ELETTORALI - In occasione delle consultazioni elettorali il Centro Servizi al Cittadino, per il rilascio della carta d’identità, e l’Ufficio elettorale, per il rilascio della tessera elettorale, presso il Direzionale Uffici Comunali (DUC) in largo Torello de Strada 11/a saranno aperti negli stessi orari di apertura dei seggi. In particolare i giorni 23 e 24 maggio dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e domenica 25 maggio dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

GLI SPORTELLI DECENTRATI - Per il rilascio dei duplicati della tessera elettorale è possibile rivolgersi anche agli sportelli anagrafici decentrati di: Via Leonardo da Vinci, Via Marchesi, Via Carmignani, Via Verona. Gli sportelli anagrafici decentrati sono: Polo territoriale di Via Verona, n. 36/a; Polo territoriale di Via Leonardo Da Vinci, n. 32/a; Polo territoriale di Via Marchesi, 37/a; Polo territoriale di via Carmignani, 9/a. Gli orari effettuati sono: da lunedì a venerdì dalle 8.15 alle 13.30, il giovedì anche dalle 14.30 alle 17.30. Gli sportelli decentrati rimarranno inoltre aperti in via straordinaria sabato 24 maggio dalle ore 8.30 alle ore 13.30, e domenica 25 maggio dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

SERVIZI DI TRASPORTO SPECIALI - Il Comune di Parma, ai sensi dell'articolo 29 della Legge 104 del 5 febbraio 1992, organizza, in collaborazione con l’Assistenza Pubblica di Parma, un servizio di trasporto gratuito per persone con problemi di deambulazione che non sono in grado di raggiungere autonomamente il seggio elettorale. Procedura per usufruire del servizio: Le persone interessate devono prenotare il servizio telefonando al numero 0521-224983. La prenotazione deve essere effettuata con anticipo al fine di consentire l’organizzazione ottimale del servizio stesso. Barriere architettoniche - Si ricorda inoltre che tutti le sedi di seggio sono prive di barriere architettoniche e quindi accessibili anche agli elettori con disabilità.

VOTO ASSISTITO - I ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità esercitano il diritto di voto con l’aiuto di un elettore della propria famiglia o, in mancanza, di un altro elettore, volontariamente scelto. Qualora, a differenza dei casi sopra richiamati, non risulti evidente l’impedimento al voto, esso potrà essere dimostrato mediante certificato medico che attesti che l’infermità fisica non consente all’elettore di esprimere il voto senza l’aiuto di un accompagnatore. Tale certificazione potrà essere rilasciata esclusivamente dai funzionari medici designati dai competenti organi dell’Azienda Unità sanitaria locale, con sede presso il Servizio di Igiene Pubblica in via Vasari, raggiungibile al numero telefonico 0521-396411. Dall’anno 2003 è possibile presentare la documentazione medica all’Ufficio elettorale del Comune in cui si vota al fine di annotare direttamente sulla tessera elettorale il diritto al voto assistito; in questo caso, la documentazione sarà trattenuta dall’Ufficio elettorale e all’elettore sarà sufficiente presentare al seggio la propria tessera così aggiornata per esercitare il proprio diritto di voto.

I medici dei Servizi di Igiene Pubblica dell’AUSL sono a disposizione dei cittadini per il rilascio del certificato nei consueti orari di apertura e anche nei giorni di seguito indicati.

PARMA - Via Vasari 13/A

Giovedì 22 maggio dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00

Venerdì 23 maggio dalle ore 8.00 alle ore 12.00

Sabato 24 maggio dalle ore 9.00 alle ore 12.00