Sei in Archivio

Gossip Sportivo

In rete con le squillo

Colpo di genio di due calciatori del Defensor Sporting, che festeggiano la vittoria andando a prostitute e permettendo che le foto vengano messe sul web.

21 maggio 2014, 18:00

In rete con le squillo
Hanno festeggiato una vittoria in Copa Libertadores tra droga e prostitute e, per loro sfortuna, le immagini sono finite su internet. Inevitabili i provvedimenti che il loro club, il Defensor Sporting, ha preso ai loro danni. I due calciatori, Ramon Arias e Matias Malvino, sono stati infatti pesantemente multati.

La bravata è arrivata dopo che il club uruguaiano ha battuto per 2-0 i colombiani dell'Atletico Nacional nella trasferta di Medellin. I due difensori, di 22 e 21 anni, hanno pensato bene di trascorrere le tre ore di libertà concesse dalla società in compagnia di tre prostitute e consumando droghe leggere e cocaina.

Sospesi dai viola di Montevideo, la prima conseguenza è stata la sconfitta nel derby contro i Wanderers, capaci di battere il Defensor, privo dei due calciatori in punizione, per 2-1.

In rete con le squillo