Sei in Archivio

FIDENZA

l ministro Galletti s'impegna: «Sveltire l'iter della bonifica»

L'esponente del governo ieri a Fidenza ha parlato delle aree ex Cip e Carbochimica

21 maggio 2014, 19:15

l ministro Galletti s'impegna: «Sveltire l'iter della bonifica»

«Il Governo si impegna a sveltire l’iter della bonifica e a far arrivare in tempi brevi l’ultima tranche del finanziamento. Questo a prescindere dal colore politico del prossimo sindaco: il nostro impegno è per i cittadini». E’ l’impegno del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che ieri, alla trattoria del Duomo, ha incontrato il candidato sindaco Gabriele Rigoni, sostenuto dalle liste civiche «Con Fidenza» e «Noi per Fidenza».
Tema principale dell’incontro con Galletti – accompagnato dal candidato alle Europee Emilio Franzoni (Udc-Ncd) e dal vicesegretario nazionale dell’Udc Mauro Libè - è stata la bonifica delle aree ex Cip ed ex Carbochimica. Presenti anche ex assessori ed ex consiglieri dell’amministrazione Cantini, che ora sostengono Rigoni.
«La bonifica del Sin “Fidenza” è una priorità per questa città ed è giusto che il governo faccia la sua parte. Come ministro mi impegnerò per far arrivare in tempi brevi le risorse che ancora mancano per arrivare al completamento della bonifica – ha affermato Galletti - . Questo a prescindere da chi sarà il prossimo sindaco. L’impegno mio, del presidente Renzi e del Governo è per i cittadini».
Per il completamento dell’intero finanziamento della bonifica, mancano, infatti, gli ultimi quattro milioni di competenza del ministero dello Sviluppo economico.
«Stando a quanto detto dal candidato del centrosinistra Massari, pare che Renzi abbia promesso al Pd di sbloccare i 4 milioni – ha commentato Rigoni -. Per noi, però, si tratta di un ultimo stralcio di fondi che, se realmente stanziati e fermi al Cipe, appartengono alla città, senza colori politici. Portare a termine la bonifica di un’area pesantemente inquinata come quella dell’ex Carbochimica è fondamentale per Fidenza». A.C.