Sei in Archivio

NAPOLI

Manichino giù da tetto, 'il prossimo sarà un lavoratore'

All'ospedale Monaldi di Napoli protesta operatori socio sanitari

21 maggio 2014, 16:24

(ANSA) - NAPOLI, 21 MAG - Hanno buttato giù dal tetto dell'ospedale Monaldi di Napoli un manichino gridando ''il prossimo sarà uno di noi''. Sono gli operatori socio sanitari che da questa mattina protestano - 170 in tutto, un gruppo di loro minaccia di buttarsi nel vuoto - esponendo striscioni contro il lavoro interinale e sollecitando un'occupazione stabile in tempi brevi. Sul posto le forze dell'ordine. I vigili del fuoco hanno installato un pallone pressostatico nella parte sottostante il tetto.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA