Sei in Archivio

noceto

Matrella: «A Noceto c'è voglia di cambiare»

Domani sera in piazza

21 maggio 2014, 18:24

Matrella: «A Noceto c'è voglia di cambiare»

Dopo il botta e risposta tra Giuseppe Pellegrini, candidato per «Noceto prima di tutto» e sindaco uscente, e Fabio Fecci, candidato per «Liberi e uniti per il paese», Guido Matrella, in corsa con «Nocetofutura - centrosinistra unito per Noceto», torna a rimarcare la necessità di cambiare l’attuale impostazione del governo del paese: «Al nostro invito a chiarire alla cittadinanza quali fossero le motivazioni politiche della frattura del centrodestra, i candidati Fecci e Pellegrini hanno risposto con dettagli privati di una vicenda che non ci appassiona. Tuttavia - continua Matrella - ora sappiamo che non c’è nessuna motivazione politica che giustifichi la loro frattura ma bensì un deterioramento dei rapporti umani. Questo lo dimostrano anche i diversi confronti pubblici nei quali i due candidati si sono semplicemente ignorati». Poi, sul modo di amministrare del sindaco uscente e dell’ex primo cittadino, Matrella afferma: «Lascia senza parole la visione personalistica che l’amministrazione di questi ultimi 15 anni ha avuto del concetto di governo del paese. Noceto merita di più, i cittadini hanno bisogno di guardare al futuro, al rinnovamento, alla modernità attraverso una politica fatta di sostenibilità, lungimiranza e razionalità. Con questa lista siamo convinti che a Noceto sia arrivato il momento di cambiare».
Per chiudere la campagna elettorale, la lista «Nocetofutura» organizzerà un appuntamento aperto a tutti che si svolgerà domani, alle 21.30, in piazza Repubblica a Noceto. Durante la serata, dal nome «Nocetofutura in rosa», questo perché 9 su 16 candidati consiglieri della lista sono donne, ci sarà l’esibizione di Sara Chiussi e Emilio Vaccari.