Sei in Archivio

ROMA

Berlusconi, lo spread è una bufala, non sono preoccupato

Noi anche con 570 punti di differenziale avevamo conti in ordine

22 maggio 2014, 13:49

(ANSA) - ROMA, 22 MAG - "Lo spread è una bufala. Prima la guerra si faceva con gli eserciti mentre ora si fa con la finanza. C'è una lontananza forte tra lo spread e l'economia, perché lo spread riguarda una fascia ristretta del comparto finanziario. Quindi no, non mi preoccupo, noi avevamo a 570 punti lo spread e tutti i conti in ordine". Lo dice Silvio Berlusconi a Omnibus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA