Sei in Archivio

fidenza

La Amoruso accusa: «Confronto solo tra due candidati»

Movimento 5 Stelle: polemica

22 maggio 2014, 15:58

La Amoruso accusa: «Confronto solo tra due candidati»

«Siamo venuti a sapere che il segretario generale di una storica sigla sindacale ha invitato 2 candidati a sindaco di Fidenza affinché esponessero il loro programma agli iscritti fidentini di quel sindacato. Si sono “dimenticati” del fatto che i candidati sono 6. Questa arbitraria e ingiusta “scrematura” riteniamo vada denunciata al biasimo dei cittadini poiché oggi come oggi non è più consentito per nessuno fare inciuci lobbistici».
Lo afferma in una nota il Movimento 5 Stelle fidentino che candida a sindaco Angela Amoruso.
«L’attuale crisi di valori, di democrazia, e di senso della comunità è troppo drammatica per fare dei “distinguo” anacronistici e antistorici. Anzi, per un sindacato sarebbe stato biasimevole anche in passato fare queste selezioni fra le liste “amiche” e quelle non degne nemmeno del diritto di parola. Se questo è il modo di fare sindacato oggi, allora viene voglia di dire mandiamoli tutti a casa – prosegue -. Ad evitare ogni possibile polemica, non faremo nomi, perché la campagna elettorale è ormai al culmine e noi, da cittadini qualunque, come voi tutti, non amiamo i politici che sparlano degli avversari o che fanno vittimismo», aggiunge la Amoruso.
«Concludiamo con l’augurio che non accadano più né oggi né mai queste tristi vicende e che si torni alla comprensione del vero senso della parola “democrazia”, restituendo la possibilità di parlare a tutti coloro che competono nelle elezioni», afferma infine l'esponente del movimento.