Sei in Archivio

ANCONA

Monumento 'fascista' a Ostra: no Anpi e sorella partigiano

"E' oltraggio a Resistenza, revocare autorizzazioni"

22 maggio 2014, 20:29

(ANSA) - ANCONA, 22 MAG -"No al monumento ai fascisti che si vuole costruire in via dei Partigiani ad Ostra, di fronte alle lapidi dedicate a Alessandro Maggini, Pietro Brutti e Amedeo Galassi fucilati dai nazifascisti nel 1944, decorati di medaglie al valore militare". A dirlo sono Vera Maggini, sorella di uno dei partigiani morti, Alfredo Antomarini dell'Anpi e lo storico della Resistenza Ruggero Giacomini, tra i promotori di un appello per revocare le autorizzazioni. "Si tratta di un oltraggio alla Resistenza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA