Sei in Archivio

san secondo

San Secondo, furto sventato dalla polizia municipale

In una villetta isolata, vicino al cimitero, i ladri messi in fuga dagli agenti. Sono scappati con un'auto di colore chiaro, di grossa cilindrata guidata dal palo

di Paolo Panni -

22 maggio 2014, 16:01

San Secondo, furto sventato dalla polizia municipale

Importante operazione della polizia municipale del reparto operativo dell’Unione Terre verdiane che lunedì, in pieno giorno, ha sventato furto che stava per essere commesso in un villetta isolata a poca distanza dal cimitero. Tutto è successo intorno alle 9.45 quando due ladri «acrobati» che stavano tentando di entrare nella casa (dove in quel momento non si trovava nessuno), scavalcando una recinzione, sono stati sorpresi da due agenti del reparto operativo della polizia municipale dell’Unione Terre Verdiane nel corso di un servizio di controllo del territorio.
Disturbati dall’arrivo improvviso della polizia municipale, i ladri sono scappati a tutta velocità con un’automobile di grossa cilindrata, di colore chiaro, probabilmente rubata, parcheggiata al lato opposto della strada con un complice a bordo, che aspettava gli altri due malviventi. Gli agenti hanno subito allertato la centrale operativa che, a sua volta, ha informato tutti gli operatori dei distretti e le forze dell’ordine, carabinieri e polizia stradale, per il proseguo congiunto delle indagini.
«Questa - ha commentato il comandante della Polizia municipale delle Terre verdiane Luciano Soranno - è l’immagine che più si avvicina alla mia idea di polizia locale, una polizia di servizio, attenta, che osserva e collabora con le polizie nazionali - deputate in via esclusiva alle attività di prevenzione, di ordine e sicurezza pubblica - con l’unico scopo di fornire un contributo alla sicurezza dei nostri territori». Su quanto accaduto è intervenuto anche Salvatore Iaconi Farina, presidente dell’Unione Terre verdiane, dicendo: «L’attività della polizia municipale era finalizzata al controllo del territorio per la prevenzione di reati compresi i furti nelle abitazioni: a riprova che il Corpo unico di polizia municipale dell’Unione Terre Verdiane da tempo non è più impegnato a dare solo sanzioni. Sono costanti risultati in termini di controllo e monitoraggio del territorio – ha proseguito - per una sempre maggiore sicurezza dei cittadini: grazie alle nuove tecnologie e alla professionalità degli agenti, si cercherà di ricostruire, partendo dalla tipologia della vettura, una Seat Leon, e da alcuni elementi della targa se l’automobile sia stata rubata e da dove essa proveniva. Da evidenziare il fatto che i tre ladri, nonostante la giovane età, erano già esperti del “mestiere” e portavano tutti l’auricolare per rimanere in costante contatto tra loro».