Sei in Archivio

TORINO

Incidenti lavoro: Molino Cordero, pene ridotte in appello

Da 8 a 5 anni per l'ad. Nel 2007 esplosione uccise cinque operai

23 maggio 2014, 15:11

(ANSA) - TORINO, 23 MAG - È stata ridotta da otto a cinque anni in appello la condanna per Aldo Cordero, amministratore delegato del Molino Cordero di Fossano (Cuneo) dove nel luglio 2007 cinque operai morirono in un'esplosione. La Corte di Appello di Torino ha infatti mantenuto il reato di omicidio colposo, ma ha derubricato quello di omissione dolosa di cautele antinfortunistiche in omissione colposa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA