Sei in Archivio

Basket

Suicidio Brindisi, Pistoia-Milano a gara-4

Nei playoff di serie A i salentini gettano al vento un +12 e vengono eliminati. I toscani vincono e accorciano: 2-1.

24 maggio 2014, 01:20

Suicidio Brindisi, Pistoia-Milano a gara-4
Avere 12 punti di vantaggio al terzo quarto e uscire sconfitti alla sirena finale, con tanto di eliminazione dai playoff di serie A, è un'impresa indimenticabile. Per la delusione, ma indimenticabile. Brindisi dimostra di non saper gestire l'ampio gap favorevole e si piega a Sassari, che trascinata da un ottimo Green, mette a segno una rimonta fenomenale fino al risultato finale: 75-82, che permette agli isolani di portarsi sul 3-0 nella serie e di accedere alla fase successiva.
 
Per Brindisi: 22 punti per Jerome Dyson, 18 punti e 12 rimbalzi per Folarin Campbell, 17 punti e 9 rimbalzi per Delroy James.
Per Sassari: 17 punti e 7 rimbalzi per Caleb Green, 15 punti e 6 rimbalzi per Brian Sacchetti, 14 punti per Drake Diener, 11 punti per Travis Diener.
 
Verdetto rimandato per Pistoia e Milano. I toscani infatti approfittano delle debolezze offensive dell'Olimpia e grazie ad un secondo tempo da applausi accorciano le distanze e portano la serie sul 2-1, costringendo gli avversari a giocare (almeno) gara-4. Pistoia recupera un -10 iniziale con una prestazione difensiva iper aggressiva e tiri forzati andati a bersaglio. Il risultato finale è di 82-71.
 
Per Pistoia: 20 punti per Kyle Gibson, 19 punti e 8 rimbalzi per JaJuan Johnson, 14 punti per Brad Wanamaker, 11 punti per Deron Washington.
Per Milano: 21 punti per Daniel Hackett, 11 punti e 6 rimbalzi per David Moss, 10 punti per Curtis Jerrels.

Suicidio Brindisi, Pistoia-Milano a gara-4