Sei in Archivio

Ciclismo

Battaglin vince in salita, Pozzovivo c'è

La tappa Agliè-Oropa va allo scalatore di Marostica, ma sorride il lucano, che rosicchia qualche secondo alla maglia rosa Rigoberto Uran Uran.

24 maggio 2014, 19:40

Battaglin vince in salita, Pozzovivo c'è
La prima tappa d'alta montagna del Giro d'Italia 2014, la Agliè-Oropa, è andata a Enrico Battaglin, che ha regalato alla Bardiani CSF la seconda vittoria consecutiva dopo la vittoria di Marco Canola di venerdì.

Lo scalatore di Marostica ha preceduto, nell'arrivo sulla salita in pavè, Dario Cataldo del Team Sky in una mini volata a quattro. Terzo il colombiano Pantano, a sette secondi, quarto a 17' Jan Polanc del team Lampre-Merida.

La tappa, che aveva vissuto attimi di tensione quando la moto 1 di ripresa della Rai aveva investito un addetto (fortunatamente senza alcuna conseguenza fisica per nessuno) si è infiammata nel finale, con Domenico Pozzovivo che ha provato a forzare in salita, non trovando però la collaborazione di Nairo Quintana.

Il corridore lucano ha comunque guadagnato qualche secondo sulla maglia rosa Rigoberto Uran Uran, visto in difficoltà sulle strade delle Alpi Pennine. Il suo vantaggio su Cadel Evans in classifica generale è ora di 32'', terzo il polacco Rafal Majka a 1'35'', quindi Pozzovivo a 2'11''.

Battaglin vince in salita, Pozzovivo c'è

© RIPRODUZIONE RISERVATA