Sei in Archivio

Radio Parma

«Hot chili»: con Gatti la chill out ha un'anima

Torna il programma dello «storico» conduttore musicale, in onda tutte le sere dalle 22 alle 24

di Francesco Monaco -

25 maggio 2014, 17:23

«Hot chili»: con Gatti la chill out ha un'anima

Chill out: letteralmente rilàssati. Possibilmente sorseggiando un drink al tramonto ai tavolini del Cafè del Mar di Ibiza, dove questo genere musicale è nato e si è sviluppato diventando un fenomeno di portata mondiale e, soprattutto, indicando una filosofia di vita. Musica morbida e avvolgente, lontana dai clamori del pop da classifica ma anche dal lounge patinato dell'happy hour.
«Non è una moda, bensì una scelta», dice Andrea Gatti, storico programmatore musicale di Radio Parma, specializzato in chill out da tempi non sospetti, che ora torna a riproporre il suo genere preferito tutte le sere dalle 22 alle 24 sull'emittente cittadina.
Il titolo del programma, «Hot chili», fa però pensare a qualcosa di più piccante.
«E' l'ingrediente in più che ci metto io - spiega Gatti - meno elettronica e più anima».
Musica perfetta per accompagnare l'ascoltatore verso la mezzanotte, qualunque sia la sua... agenda notturna.
«Un sottofondo ideale per una lettura, come per qualsiasi altra occupazione casalinga, ma anche per chi la ascolta in auto o magari in un bar. Cover di canzoni famose, spruzzate di jazz, contaminazioni, tutto può diventare chill out. Non a caso molti cantanti e musicisti, anche se sotto pseudonimo, si dedicano a questo genere nelle compilation di settore, non ultima il progetto Papik».
Astenersi tormentoni...
«La chill out ha un'etica, una sorta di peace, love & music 2.0. E Hot chili è proprio questo: uno spazio dedicato alla gente che vuole stare bene, in pace con se stessa e con gli altri, e che si è rotta le scatole della musica fatta per le classifiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA