Sei in Archivio

BAMAKO (MALI)

Mali: ministro, 50 soldati uccisi da ribelli a Kidal

Città del nordest conquistata dagli insorti

26 maggio 2014, 08:12

(ANSA) - BAMAKO (MALI), 26 MAG - Una cinquantina di militari del Mali sono rimasti uccisi nei giorni scorsi a Kidal, nel nordest del paese, in scontri con i ribelli che controllano la città dal 21 maggio. "Dal punto di vista del bilancio - ha detto il ministro il ministro della Difesa del Mali, Soumeylou Boubeye Maiga - noi abbiamo una cinquantina di morti, purtroppo, e una quarantina di feriti - 48 feriti. Dall'altra parte, non si conosce il loro bilancio, si sa che anche loro hanno avuto delle perdite".

© RIPRODUZIONE RISERVATA