Sei in Archivio

Calciomercato

Pandev-Roma, l'agente si può fare

"Per Goran la capitale ha sempre voluto dire Lazio, ma in giallorosso c'è Sabatini. Napoli? Lui sta bene, il problema è Benitez".

26 maggio 2014, 14:20

Pandev-Roma, l'agente si può fare
"Pandev? Il problema, al Napoli, è Benitez. La Roma? E' Fantacalcio, anche se lì c'è Sabatini", sono le parole di Carlo Pallavicino, procuratore del giocatore, ai microfoni di Radio Manà Sport durante la trasmissione 'La Lazio siamo noi'.

"Pandev vorrebbe restare a Napoli, si trova bene con la città e con i tifosi partenopei. Il problema relativo alla sua permanenza in azzurro - spiega l'agente - riguarda Benitez. Con il tecnico spagnolo, Goran ha totalizzato un buon numero di presenze ma con scarso minutaggio, a dimostrazione del fatto che non è ritenuto un titolare. Per questo per la prossima stagione siamo in attesa di capire bene la situazione, Pandev ha voglia di giocare e di essere protagonista".

"Le offerte? Per ora è troppo presto - ammette Pallavicino -, ma posso decisamente affermare che il macedone ha diversi estimatori sia in Italia che all'estero, primo fra tutti quel Walter Sabatini che lo adora fin dai tempi della Lazio. Con i biancocelesti i rapporti sono chiusi da tempo a causa dei dissapori con il presidente Lotito e la conseguente vicenda legale".

Non è da escludere una clamorosa ipotesi Roma. "Per Pandev finora la capitale ha sempre voluto dire Lazio, ma ripeto: nel club giallorosso c'è Sabatini che lo conosce alla perfezione e credo stia cercando calciatori con caratteristiche simili. Al momento con la società giallorossa non c'è niente, stiamo parlando di Fantacalcio. Certo è che Goran è un professionista, non nego che sarebbe una situazione curiosa", conclude il procuratore.

Pandev-Roma, l'agente si può fare