Sei in Archivio

FERRARA

Risanamento acque in Iraq, due arresti della Gdf di Ferrara

Ipotizzata distrazione di 3,4 mln. Indagini anche in Svizzera

26 maggio 2014, 10:36

(ANSA) - FERRARA, 26 MAG - Il Nucleo di Polizia Tributaria di Ferrara sta eseguendo misure restrittive a carico di due persone accusate di peculato in concorso ai danni del Ministero dell'Ambiente, sulla base di "un'ipotesi distrattiva di 3,4 milioni di euro, relativa a un finanziamento di 54 milioni destinato dal Ministero" a un progetto volto alla protezione e preservazione dell'ambiente e delle risorse idriche in Iraq. L'indagine è condotta con Procura e Finanza di Roma, oltre alla Procura Federale Svizzera. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA