Sei in Archivio

Calcio

Conte lascia la Juventus

L'ultimo litigio su rinnovo e Vidal ha convinto la società a privarsi del tecnico, proprio all'indomani del raduno estivo

15 luglio 2014, 22:20

Conte lascia la Juventus
Divorzio fra la Juventus e Antonio Conte. 
 
Alla base della clamorosa decisione ci sarebbe l'ultimo dei tanti litigi scoppiati tra l'allenatore e la dirigenza, due 'anime' forti all'interno della società bianconera. E due galli nello stesso pollaio, si sa, non possono convivere.
 
Due i temi principali non digeriti dal tecnico salentino. In primis il rinnovo: il contratto di Conte scade il 30 giugno 2015 e Beppe Marotta gli aveva offerto un prolungamento fino al 2017 a 5 milioni di euro a stagione, ma il mister aveva declinato anche per le perplessità sulle strategie di mercato.
 
Ed ecco la seconda motivazione: Arturo Vidal, che l'allenatore vorrebbe trattenere a tutti i costi perché considerato fondamentale per il centrocampo bianconero, ma che pare essere la vittima sacrificale (andrà con ogni probabilità al Manchester United) per racimolare il tesoretto necessario a finanziare il mercato in entrata.

L'allenatore ha rassegnato le sue dimissioni nel tardo pomeriggio di martedì 15 luglio. 

Clamoroso: Conte abbandona la Juve

 

SALUTE

Alito pesante? Non è solo questione d'igiene

Spazzolino, filo interdentale, colluttori devono essere un rito fin da piccoli Ma spesso l'alitosi è sintomo di malattie che vanno indagate: gola, reni,  fegato, polmoni, come affrontare il problema