Sei in Archivio

Altri sport

Tre morti in un rally in Portogallo

Tragedia a Guimaraes: una macchina è uscita di strada piombando tra il pubblico e uccidendo due bambini e una donna. Il pilota ricoverato in stato di choc.

08 settembre 2014, 01:40

Tre morti in un rally in Portogallo
Tragedia a Guimaraes, in Portogallo.

Poco dopo l'inizio della prima tappa del Rally Sprint, prova valevole per un campionato regionale, un'auto da corsa è infatti uscita di strada piombando in mezzo alla folla. Terribile l'esito dell'incidente: sono morti una donna di 48 anni e due ragazzini di 8 e 13 anni, come confermato dai Vigili del Fuoco della zona a 'Publico', che hanno anche riferito che il conducente della vettura è stato condotto in ospedale in stato di choc.

La donna e il ragazzo di 8 anni erano madre e figlio, il padre del 13enne invece è nell'ospedale di Braga in gravi condizioni. Helena Sarmento, capo del Pronto Soccorso di Guimaraes, ha dichiarato a 'RTP' che nella sua struttura sono stati ricoverati altri sei feriti lievi, quattro dei quali sono stati dimessi nella serata di domenica.

Un comunicato emesso dalle autorità locali riferisce che l'incidente è avvenuto perché il pilota della vettura incidentata ha superato la linea di demarcazione della pista al momento di effettuare una curva molto stretta. La corsa è stata sospesa.

Tre morti in un rally in Portogallo