Sei in Archivio

varsi

In un filmato la toccante storia di una famiglia ebrea

10 settembre 2014, 21:07

In un filmato  la toccante storia di una famiglia ebrea

Grazie all’interessamento di Lina Labadini, che ha voluto esaudire il desiderio del padre, ovvero quello di ritrovare la famiglia ebrea che aveva ospitato nel 1943 a Varsi, la consulta culturale locale è riuscita a ricreare, in un toccante filmato, la difficile storia di ben 12 ebrei che, durante l’epoca nazifascista, trovarono rifugio in Valceno, prima di fuggire nella neutrale Svizzera.
La varsigiana, dopo essersi rivolta ad un’associazione ebrea, è riuscita ad entrare in contatto con una delle superstiti della famiglia Fargion, Liliana Treves Arcalay, che allora era una bambina di soli 4 anni. Da qui, è stato possibile tessere l’intera e commovente storia che, raccontata in un emozionante filmato ricco di testimonianze, verrà presentata al pubblico domenica a partire dalle 16, presso la chiesa di Rocca Nuova di Varsi.
I dodici ebrei, che nel 1943, vivevano in una pensione a Salsomaggiore, furono costretti a scappare per evitare le deportazioni o, ancor peggio, di essere uccisi. Così, tramite Maria Cordani, che lavorava all’interno di questa pensione e aveva preso a cuore la situazione della sfortunata famiglia, furono condotti e nascosti a Varsi, dove vennero ospitati, prima, in casa Labadini e,poi, nella chiesa di Rocca.
Dopo un paio di settimane, a causa dei continui controlli delle milizie fasciste, gli ebrei furono trasferiti in luoghi più sicuri: dapprima, a Casa del Riccio, ospiti della famiglia Cordani, e poi alle Pianazze di Valmozzola, in una casa isolata, in cui trascorsero tutto l’inverno.
Nella primavera del ‘44, grazie ad alcuni documenti falsi, riuscirono poi a fuggire in Svizzera, dove rimasero fino alla fine della guerra.
Durante la proiezione del filmato, sarà presente Liliana Treves Arcalay,che negli ultimi anni è stata autrice di due libri autobiografici sulla sua esperienza di bambina tra le montagne della Valceno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA