Sei in Archivio

verona

Carabiniere va sul luogo di un incidente e scopre la figlia morta

Eleonora Cipriani aveva 26 anni

26 settembre 2014, 21:58

Carabiniere va sul luogo di un incidente e scopre la figlia morta

E’ andato sul luogo di un incidente d’auto con una persona deceduta per compiere i rilievi di legge ed ha scoperto che la vittima era sua figlia. Protagonista un maresciallo dei carabinieri, che lavora alla stazione di Pescantina (Verona). 
Il militare era di pattuglia ed è intervenuto sul luogo dell’incidente costato la vita alla figlia 26enne, Eleonora Cipriani, residente a Bussolengo, mentre un’altra donna che era con lei è rimasta illesa. La giovane che era al violante e stava tornando a casa, è uscita di strada con la sua auto e si è schiantata contro il guardrail che si è infilato nell’abitacolo. 
Straziante la scena che si è presentata al carabiniere quando ha scoperto che la vittima dell’incidente era la figlia, rimasta uccisa sul colpo. 
Dai primi accertamenti sembra che la vettura non viaggiasse a velocità sostenuta.