Archivio

lettera

Il vescovo Solmi e il cardinal Bagnasco: "Vi siamo vicini"

14 ottobre 2014, 19:46

Il vescovo Solmi e il cardinal Bagnasco:


“Carissimi - da Roma al Sinodo straordinario sulla famiglia, seguo con afflizione le vicende dolorose che hanno colpito la provincia e la città di Parma. Vorrei essere lì con voi". A scrivere è il vescovo Enrico Solmi, che in questa lettera aperta si rivolge direttamente agli alluvionati. 
"Dico la mia vicinanza alle persone e alle famiglie che hanno subito la paura e i danni dell'alluvione, alle aziende che sono in difficoltà per questo straordinario evento e, in modo particolare, alle carissime persone anziane di Villa Parma, alle sorelle Piccole Figlie residenti in villa  Chieppi, agli ammalati dell'Hospital e dell'Hospice Piccole Figlie e alle parrocchie che - prossime ai luoghi sinistrati - sono state colpite loro stesse. 
 Sono vicino. Vi ricordo con affetto e prego per voi il Signore. Porto anche il  saluto di tantissimi  Vescovi che hanno voluto esprimere la loro solidarietà e in particolare del Cardinal Angelo Bagnasco che, accomunato dalla sventura, ha inteso essere vicino a noi tutti con la premura di chi ha subito lo stesso dramma. Mentre ci rallegriamo che non si sono verificate perdite di vite umane, ci sentiamo uniti tra di noi, nella solidarietà e nell'aiuto vicendevole, in questo momento e nei giorni che seguiranno.”