Archivio

Atleta del mese

Agosto 2014 - Stefano Manici

di Lucia Bandini

25 ottobre 2014, 19:13

Agosto 2014 -  Stefano Manici

L'ennesimo trionfo in una carriera…«in salita» non è passato inosservato alla giuria del premio «Atleta del Mese» e, ad agosto, l’ambito riconoscimento ideato dalla sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e dal Panathlon Club Parma, in collaborazione con la Gazzetta di Parma, Radio-Tv Parma e Banca Monte Parma, è finito tra le mani di Stefano Manici. Il pilota parmense, infatti, ha appena conquistato il quattordicesimo titolo italiano: nel campionato italiano della Montagna, sulla salita da Oneta a Passo Zambia, Manici ha fatto doppietta, portando a casa sia la gara che il tricolore.
Sono numeri che sanno di passione, forza e determinazione, quelli di Stefano Manici: quattordici titoli italiani, di cui il primo nel 1992 nella classe Open, mentre dal 2009 è il leader della classe Naked, dove ha vinto tutte le gare a cui ha partecipato. Insomma, una scalata continua di successi per il pilota del Moto Club Ducale che non ha ancora intenzione di smettere perché, come ha ammesso, «correre è la mia vita». Per Manici, dalla giuria, sono arrivati ventitre voti, che gli hanno permesso di superare nella classifica dell’«Atleta del Mese» di agosto Alessia Ferraguti, seconda con quattordici voti, e Lorenzo Gradali e Matteo Panciroli, terzi a pari merito con quattro voti: la Ferraguti, atleta del Nuoto Club 91 Parma, ha vinto un bronzo e due argenti agli Italiani giovanili estivi a Roma, con i colori della Swim Pro SS9; il lanciatore Lorenzo Gradali, invece, con una straordinaria prestazione, ha aiutato il Lino’s Coffee ad arrivare alla finale di Coppa Italia di baseball, mentre Matteo Panciroli del Villa Bonelli ha conquistato un bronzo e due quinti posti nei Mondiali Master di nuoto.