Archivio

Rugby

Le Zebre galoppano in Galles

Sabato il team parmense di rugby affronterò gli Scarlets nel Guinness Pro12.

30 ottobre 2014, 19:20

Le Zebre galoppano in Galles
Ultima giornata di allenamenti alla Cittadella del Rugby di Parma per le Zebre Rugby in vista della seconda trasferta consecutiva. Dopo la vittoria di venerdì scorso a Brive-la-Gaillarde il XV del Nord-Ovest è atteso sabato sera 1 Novembre alle 19 italiane al Pacy Y Scarlets di Llanelli dalla sfida contro i gallesi Scarlets. La gara, valida per il settimo turno del torneo celtico Guinness PRO12, sarà diretta dal fischietto irlandese Conway ed opporrà i bianconeri ai gallesi del nuovo head coach Pivac.
 
I due precedenti a Llanelli hanno visto due gare equilibrate con i bianconeri per due volte vicini alla prima vittoria contro la formazione degli Scarlets: 22-13 nel Novembre 2012 con Bortolami e compagni avanti a 10 dal termine; 27-20 lo scorso Aprile nell'ultimo incontro tra le due compagini in una gara avvincente. Nel mezzo il rocambolesco pareggio 16-16 di Parma di 12 mesi fa. Nonostante i precedenti sorridano ai gallesi, a testimoniare il crescente equilibrio tra le due squadre c'è il conto delle mete segnate nelle 4 sfide fin qui disputate: 7 quelle segnate dai bianconeri e 6 quelle gallesi.
 
Sono 8 i giocatori del XV di Llanelli convocati pochi giorni fa dal commissario tecnico della nazionale gallese Gatland per affrontare i quattro test match che vedranno i dragoni affrontare Australia, Fiji, Nuova Zelanda e Sudafrica al Millenium Stadium di Cardiff. Gli avanti Emyr Phillips, Samson Lee, Rhodri Jones e Jake Ball ed i trequarti Rhodri Williams, Rhys Priestland, Scott Williams e Liam Williams: tutti facilmente a riposo nella sfida contro le Zebre Rugby.
 
Gli Scarlets dovranno fare i conti anche coi diversi giocatori infortunati usciti anzitempo dal campo durante l'ultima uscita di Champions Cup: probabile recupero del numero 8 Rory Pitman -nuovo acquisto estivo dai London Wasps-, mentre il capitano Scott Williams, la seconda linea Richard Kelly, il tallonatore Emyr Phillips e l'ala Jordan Williams non saranno del match.
 
La scorsa stagione la squadra diretta da Simon Easterby –passato poi nello staff della nazionale irlandese- si è piazzata al sesto posto con 11 vittorie, un pari e 10 sconfitte garantendosi un posto nella EPCR Champions Cup 2014/15 che vede i gallesi a quattro punti dopo due turni ancora in corsa per il passaggio ai quarti di finale in un girone di ferro coi campioni del Tolone, Ulster ed i Tigers inglesi battuti 15-3 lo scorso sabato davanti ai 8235 tifosi dello stadio di casa. Nei primi sei turni di Guinness PRO12 sono arrivate solo due vittorie per gli Scarlets sempre in casa contro Treviso e Dragons: 14 i punti in classifica e settimo posto a cinque punti dalla zona playoff.
 
Nell'estate molti movimenti in uscita tra i trequarti tra cui i nazionali Aled Thomas (Gloucester) e Jonathan Davies (ASM Clermont) mentre sono arrivate due nuove ali per il veloce gioco alla mano degli Scarlets: dai Cardiff Blues Harry Robinson- 2 mete all'attivo- mentre dai Saracens in neozelandese Michael Tagicakibau.
 
Nessuna copertura televisiva per la sfida: diretta testuale del punteggio sul sito ufficiale del torneo www.pro12rugby.com : calcio d'inizio alle 19.00 italiane di sabato 1 Novembre per questo settimo turno del GUINNESS PRO12.
 
Venerdì la partenza per il Galles e l'annuncio della formazione che prenderà parte alla sfida che precede il primo stop stagionale a causa degli imminenti test match autunnali che vedranno 13 giocatori del XV del Nord-Ovest impegnati con la maglia dell'Italia nelle sfide a Samoa, Argentina e Sudafrica.

Le Zebre galoppano in Galles