Archivio

Via Mantova

Forzano gli ingressi della banca: ma la cassaforte non cede

12 novembre 2014, 12:20

Forzano gli ingressi della banca: ma la cassaforte non cede

Hanno lavorato molto: hanno forzato due porte e strappato via il rivestimento e parte dell'impianto elettrico che protegge l'apertura della cassaforte. Ma il tempo era tiranno e forse le difficoltà troppe,  e i ladri che nella notte hanno tentato il blitz alla Cassa padana di Largo Cacciari, laterale di via Mantova, hanno dovuto rinunciare.

Il tentativo di colpo è avvenuto intorno alle 2.30. Con un piede di porco la banda ha scardinato la porta scorrevole d'ingresso, e duna volta entrata all'interno dei locali ha forzato una seconda porta, quella che consente l'accesso all'area dove è presente la cassaforte che alimenta il bancomat esterno.

Era quello l'obiettivo: i ladri hanno tentato di aprire la cassaforte dopo averne divelto il rivestimento esterno ed hanno strappato parte dell'impianto elettronico che ne protegge l'apertura. Ma sono dovuti fuggire prima di portare a compimento l'impresa.

La pattuglia delle Volanti, immediatamente giunta sul posto allo scattare dell'allarme, ha potuto solo constatare che gli ignoti si erano già dileguati lasciando sul posto il piede di porco utilizzato per "farsi strada".