Archivio

Calciomercato

Pippo: "Allenerei il Milan per 20 anni"

"Il mio sogno è diventare il Ferguson rossonero", ha dichiarato il tecnico del 'Diavolo'.

14 novembre 2014, 09:00

Pippo:
La sua carriera da allenatore è solo agli albori, ma Pippo Inzaghi ha già le idee ben chiare su quello che sarà il suo futuro. Perlomeno il tecnico, intervistato dal Corriere della Sera, ha dei progetti ben precisi e - dirigenza permettendo - a lungo termine.
 
"L'ultima volta che Berlusconi è venuto a Milanello ha detto che mi vorrebbe allenatore per i prossimi vent'anni, ecco allora dico che sogno di diventare il Ferguson del Milan. I successi arriveranno, io mi auguro solo di restare qui il più a lungo possibile", ha rivelato l'ex attaccante.
 
Al rientro dalla pausa per la Nazionale, il 'Diavolo' è atteso dalla prova stracittadina contro i 'cugini' dell'Inter. Entrambe le squadre non stanno passando esattamente un ottimo periodo: "Il derby è sempre il massimo, poi ci sono i cicli, ma entrambe le squadre torneranno grandi".
 
Inzaghi, infine, ha parlato delle ambizioni del presidente e del mercato in entrata dopo le lamentele di Van Ginkel e di Armero: "Berlusconi vuole sempre primeggiare in tutto. Vuole tornare a vincere, i tifosi devono stare tranquilli. Il mercato? A fine dicembre faremo un bilancio, e se dovesse esserci bisogno di qualcosa, allora la società mi darà una mano".

Pippo: