Archivio

Sport USA

NBA: perdono gli italiani, volano Warriors e Raptors

Sconfitte per i Pistons di Datome, i Nuggets di Gallinari e i Knics orfani di Bargnani. Toronto guida la East Conference, Golden State in testa alla West Conference.

03 dicembre 2014, 09:40

NBA: perdono gli italiani, volano Warriors e Raptors
Golden State si impone con un solo punto di scarto davanti al proprio pubblico, contro gli Orlando Magic, utile volare in cima alla West Conference appaiato a Memphis. Sugli scudi Curry e Thompson, rispettivamente con 22 e 20 punti.
 
A Est, invece, Toronto prosegue nella sua marcia, sconfiggendo Sacramento in trasferta con un 109-117 frutto delle grandi prestazioni di Lowry (27 punti), Ross (20 punti e 4 rimbalzi) e Johnson (19 punti e 7 rimbalzi).
 
Male le squadre degli italiani. Datome gioca 12 minuti nella gara tra Pistons e Lakers, mettendo la firma su 7 punti e 1 rimbalzo, ma Detroit cade in casa 96-106. Stessa solfa per Gallinari, in campo per 19 minuti e 13 secondi in Denver-Portland: termina 103-105, con il 'Gallo' che sigla 9 punti e 4 rimbalzi. Perdono anche i New York Knicks, contro Brooklyn, orfani di Bargnani.
 
 
I risultati:
 
Golden State Warriors 98 - 97 Orlando Magic
Sacramento Kings 109 - 117 Toronto Raptors
Denver Nuggets 103 - 105 Portland Trail Blazers
Phoenix Suns 116 - 99 Indiana Pacers
Chicago Bulls 129 - 132 Dallas Mavericks
New Orleans Pelicans 112 - 104 Oklahoma City Thunder
Atlanta Hawks 109 - 105 Boston Celtics
Detroit Pistons 96 - 106 L.A. Lakers
New York Knicks 93 - 98 Brooklyn Nets
Cleveland Cavaliers 111 - 108 Milwaukee Bucks

NBA: perdono gli italiani, volano Warriors e Raptors