Archivio

Sport Invernali

Paris: "Ci provo anche nel superG"

"Sono contento di avere raggiunto il podio, ora cercherò di migliorarmi ancora", dichiara lo sciatore di Merano.

19 dicembre 2014, 19:40

Paris:
Nel 2001 aveva trionfato Kristian Ghedina e Kurt Sulzenbacher aveva conquistato il terzo posto. A distanza di 13 anni, Dominik Paris, nato a Merano il 14 aprile 1989, è salito sul podio, sul gradino più basso.
 
"Era una gara davvero difficile - ha detto Paris - in queste condizioni la Saslong è veramente spettacolare ed entusiasmante. Io ho commesso qualche piccolo errore nella parte alta, ma per il resto del tracciato sono riuscito ad andare veloce e sono contento di avere raggiunto il podio dopo i due quarti posti in America".
 
"Ora cercherò di migliorarmi ancora, mi manca ancora quella sicurezza per essere perfetto sugli sci e vincere, ma sono convinto di potercela fare. Sabato ci riproverò in superG, proverò ad attaccare a tutta e spero di poter fare un altro buon risultato. Poi arriveranno piste ancora più difficili, a partire da Santa Caterina Valfurva che una pista sicuramente non semplice. Ci sarà da divertirsi".
 
"Nyman oggi è stato fortissimo e non solo perché gli piace la Gardena, ma perché è in un ottimo stato di forma, Jansrud è ancora lì davanti, ma io penso di riuscire ad avvicinarmi nelle prossime gare".
 
"La stagione è cominciata bene, con risultati importanti - ha concluso Paris - e io sono concentrato e voglio ottenere il massimo".

Paris:

{{title}}
RIAPERTURE

Divisi dalle rive del Po finalmente insieme

{{title}}
SUI BINARI

In stazione, chi va e chi viene. L'importante è riabbracciarsi

{{title}}
SOS NON UDENTI

Mascherine trasparenti? Sono introvabili