Archivio

Salso

Il nuovo assessore è Maria Chiara Ruina

La commercialista salsese si occuperà di bilancio, tributi e partecipate. Il sindaco Fritelli: "Con il suo ingresso siamo a un nuovo inizio"

di Paola Tanzi

20 dicembre 2014, 08:05

Il nuovo assessore è Maria Chiara Ruina

«Un nuovo inizio quello che andiamo a realizzare oggi con il rimpasto di giunta». Così il sindaco Filippo Fritelli ha salutato l’arrivo del nuovo assessore Maria Chiara Ruina. Un «tecnico» (ma nel direttivo Pd) per una delega tutt’altro che semplice.
Maria Chiara Ruina, nata a Salsomaggiore e residente a San Vittore, già nota alla politica salsese per aver partecipato alla tornata elettorale amministrativa del 2006 tra le file della lista civica «Sale e Zolfo» (in lista con l’attuale assessore Paolo Canepari ed il consigliere comunale Enrica Porta, raccogliendo 26 preferenze) è il nuovo membro dell’amministrazione salsese.
Commercialista e membro del direttivo del Partito democratico salsese, nota nel mondo del volontariato e dell’associazionismo, già revisore dei conti supplente in Terme spa, la Ruina si occuperà di Bilancio, Tributi, Controlli generali, gestionali e società partecipate, Pari Opportunità e Trasparenza amministrativa.
«Ringrazio il sindaco e la giunta: una squadra coesa di cui sono onorata di essere entrata a far parte. Da loro sono certa avrò collaborazione e sostegno», ha affermato l’assessore.
«Sulle deleghe ho poco da dire, se non che voglio proseguire il mandato secondo il percorso tracciato e portare il bilancio verso la trasparenza, rendendo fruibile ai cittadini le azioni e gli investimenti delle entrate. Arrivare al rendiconto fruibile porta ad una maggiore efficienza della macchina comunale».
Per quanto riguarda la delega ai Tributi, il neo assessore non ha voluto rilasciare dichiarazioni visto che si tratta di «un tema delicato». «Non voglio fare promesse», ha aggiunto.
Poi le Pari opportunità: «Mi auspico una collaborazione: le diversità sono e devono essere un arricchimento per tutta la comunità».
Tema essenziale le Partecipate - in particolare le e Terme -: «Proseguiremo l’impegno con efficacia e coordinamento» ha spiegato il primo cittadino riferendosi alle deleghe della Ruina.
A salutare questo «nuovo inizio» gli assessori dell’amministrazione Fritelli, che hanno visto un ricambio di deleghe, questa volta tutte distribuite agli assessori, e che si sono detti tutti felici per questa nuova collaborazione, mentre l’assessore Trevisan ha voluto ringraziare Elena Francani, dimessasi nei giorni scorsi «per il grande lavoro svolto in questo anno e mezzo».