Archivio

Sport USA

NBA: Harden trascina i Rockets, Nowitzki super

Houston sbanca a Memphis. Il tedesco ottavo marcatore all-time. Spurs a fondo.

27 dicembre 2014, 13:40

NBA: Harden trascina i Rockets, Nowitzki super

A Memphis è andato in scena l'incontro tra due delle prime tre teste di serie dell'Ovest con i Rockets che hanno fatto esordire Josh Smith contro i Memphis Grizzlies.

La squadra di Joerger ha giocato un ottimo primo tempo grazie alla sua difesa che ha fruttato ben quindici punti in campo aperto rispetto ai 18 prodotti nelle ultime tre partite combinate.

I Rockets nonostante la doppia cifra di svantaggio sono rientrati grazie alle solite zingarate di James Harden fino a mettere la testa avanti nel finale. Ci ha pensato Vince Carter con due triple, di cui una davvero difficile, a riportare avanti di due i suoi. Harden ha pareggiato la contesa e il tiro di Marc Gasol a 0,6" dalla fine è finito lungo. Nel prolungamento è ancora Harden a dominare con i suoi isolamenti e quando la difesa ha prodotto dei recuperi gli ospiti sono volati via portando a casa un'importante vittoria.

Un altro scontro tutto Western Conference è andato in scena a New Orleans dove gli Spurs hanno patito la sesta sconfitta in sette partite contro un Anthony Davis irreale.

Il suo scontro con Duncan nel primo tempo è stato per palati fini con grandi giocate di post basso, ma quando nel secondo tempo è venuto fuori l'atletismo vicino a canestro di Unibrow, la partita ha preso la via dei Pelicans. Una sua penetrazione da guardia con l'assist per la schiacciata di Ryan Anderson ha mandato il vantaggio in doppia cifra per i suoi con gli Spurs che non sono più stati in grado di rimontare il disavanzo. Ormai il premio di MVP per Davis non è più un sogno, ma una solida possibilità.

 

A Dallas Dirk Nowitzki con i suoi 14 punti ha passato Elvin Hayes come ottavo miglior marcatore ogni epoca. Il tedesco raggiunge un altro traguardo, avendo già in scia il prossimo da sorpassare, ma oltre ai record arriva anche la vittoria per i suoi Mavs nonostante dei Lakers davvero coriacei. I texani sono riusciti prima a costruire un buon vantaggio con la verve vicino a canestro di Tyson Chandler, per poi respingere il tentativo di rimonta gialloviola proprio grazie ai canestri di Nowitzki e addirittura due triple di Charlie Villanueva assistite da Rajon Rondo, mandano i titoli di coda.

Continua la serie positiva dei Phoenix Suns che battono a i Sacramento Kings estendendo a cinque i risultati utili consecutivi.

Il protagonista del match è senza dubbio Marcus Morris che ha la mano caldissima dalla lunga distanza e infila sei triple. I suoi punti sono decisivi nel primo allungo dei Suns, ma quando tornano sotto i Kings con l'orgoglio è Isiah Thomas a mettere i canestri che chiudono il match.

Nelle altre partite c'è da segnalare la vittoria in volata dei Nuggets sui Timberwolves grazie ai 25 rimbalzi di Kenneth Faried, mentre il risultato più inaspettato arriva dalla vittoria di 30 punti dei Bucks ad Atlanta grazie al perfect game da 10-10 di Jared Dudley.

Purtroppo le stars Kobe Bryant e Kevin Durant sono rimaste ancora a guardare per la terza e quinta partita consecutiva, con Brooks che ha detto nel prepartita di aver riportato Durant in palestra per alcuni drills coi compagni, mentre Kobe sembra quasi pronto per tornare domani.

 

 

Risultati:

Nets@Celtics 109-107
Cavaliers@Magic 98-89
Bucks@Hawks 107-77
Pacers@Pistons 109-119
Rockets@Grizzlies 117-111 OT
Spurs@Pelicans 90-97
Hornets-Thunder 75-98
Lakers@Mavericks 98-102
Timberwolves@Nuggets 102-106
76ers@Blazers 93-114
Suns@Kings 115-106


In collaborazione con basketissimo.com.

NBA: Harden trascina i Rockets, Nowitzki super