Archivio

Calciomercato

Barcellona, Luis Enrique è un mistero

Un'emittente catalana parla di una richiesta di Messi al presidente Bartomeu di cacciare l'allenatore e sostituirlo con Rijkaard. Ma il club smentisce.

10 gennaio 2015, 00:40

Polveriera Barcellona: Luis Enrique a un passo dall'esonero. Anzi, no.
 
Hanno trovato ampia eco le indiscrezioni suggerite dall'emittente 'Tv3', secondo cui dopo la partita contro l'Elche Lionel Messi avrebbe preteso un colloquio con il presidente Bartomeu facendo presente il suo malcontento con Luis Enrique allenatore, chiedendone la testa al numero uno del club e addirittura suggerendogli il sostituto, il cavallo di ritorno Frank Rijkaard, con Bartomeu che avrebbe tranquillizzato il suo campione, assicurandogli che il tecnico avrebbe le ore contate.
 
Questa tesi, però, è stata smentita da alcune fonti interne al club, citate dal 'Mundo Deportivo', secondo cui non solo l'argentino non avrebbe ingerito tanto nelle decisioni societarie, ma addirittura non avrebbe avuto luogo nemmeno il colloquio privato tra i due. Bartomeu si sarebbe limitato a presentarsi negli spogliatoi per salutare la squadra, facendo lo stesso con Luis Enrique, che quindi sarebbe tutt'altro che in bilico.

Barcellona, Luis Enrique è un mistero