Archivio

Atleta del mese

Ottobre 2014 - Alberto Cerri

di Lucia Bandini

26 gennaio 2015, 19:49

Ottobre 2014 - Alberto Cerri

Nonostante sia momentaneamente fermo ai box, Alberto Cerri ha di che consolarsi: grazie ai venti voti avuti dalla giuria, è lui, infatti, l’«Atleta del mese» di ottobre. L’attaccante di proprietà del Parma ed ora in forza al Lanciano può, dunque, tornare a sorridere con la conquista del riconoscimento, ideato dalla sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e dal Panathlon Club Parma, in collaborazione con Gazzetta di Parma, Radio e Tv Parma e Banca Monte Parma.
Il merito della vittoria dell’«Atleta del mese» di ottobre è presto detto, dato che ai componenti della giuria, coordinata dal segretario Franco Criscuoli, non è sfuggito l’ottimo inizio di Cerri nel campionato cadetto con la divisa del Lanciano, con cui ha segnato quattro reti, e le buone prestazioni con la maglia della Nazionale Under 19.
Peccato per quell’infortunio al ginocchio sinistro, occorso nella gara con la Pro Vercelli, che terrà fermo Alberto Cerri per alcuni mesi, ma la forza, la voglia di reagire e il talento del bomber di San Secondo non sono da mettere in secondo piano.
Nella classifica del premio «Atleta del mese» di ottobre, Alberto Cerri, dall’alto dei suoi venti punti, precede due campioni dell’atletica leggera, Desola Oki e Dario Chitti: Oki, ostacolista dell’Avis Fidenza, seconda, con dieci voti, dopo aver segnato il record nelle batterie di qualificazione, è arrivata terza negli 80 ostacoli ai campionati italiani Cadetti di Borgo Valsugana; Chitti, atleta del Cus Medel, terzo con otto voti, è tornato dalla Grecia con il titolo di campione del Mediterraneo nel triathlon.


Quattro gol in serie B poi l'infortunio

Alberto Cerri aveva iniziato benissimo la sua avventura nel campionato di serie B con la maglia del Lanciano segnando quattro gol. Poi però è arrivato il brutto infortunio al ginocchio che lo terrà fermo
a lungo.