Archivio

REGGIO EMILIA

Abusi sugli amichetti del figlio: in carcere

Indagine dei Cc nel Reggiano, palpeggiamenti per anni

30 gennaio 2015, 21:30

Ha abusato degli amichetti del figlio, ragazzini di circa 13 anni, palpeggiandoli nelle parti intime in un parco pubblico. E’ un operaio di 50 anni residente nel comprensorio ceramico reggiano, arrestato dai carabinieri che hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura di Reggio, dopo che la condanna a tre anni e otto mesi è divenuta esecutiva.
L’indagine era partita verso la fine dell’estate 2009, quando i militari erano venuti a conoscenza degli abusi. Dopo i primi riscontri, i carabinieri sentito i ragazzini che hanno raccontato i palpeggiamenti. Nei confronti di uno di loro le molestie erano cominciate da alcuni anni, anche in casa. Nel novembre 2009 l’uomo fu arrestato: ora deve espiare il residuo della pena, pari a 2 anni e 7 giorni di reclusione.