Archivio

CREMONA

Scontri Cremona: autonomo ferito è fuori pericolo

Visigalli respira autonomamente dopo 10 giorni di coma

30 gennaio 2015, 20:21

(ANSA) - CREMONA, 30 GEN - Dopo dieci giorni di coma, migliorano le condizioni di salute di Emilio Visigalli, l'attivista 50enne del Centro sociale Dordoni di Cremona, rimasto gravemente ferito nello scontro avvenuto il 18 gennaio tra un gruppo di autonomi e militanti di CasaPound. A Visigalli, ricoverato a Cremona, è stato tolto il respiratore automatico e riesce a respirare autonomamente. Continua però a rimanere in coma farmacologico, dal quale viene temporaneamente svegliato per controllare le funzioni neurologiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA