Archivio

Ciclismo

Bobridge fallisce il record dell'ora

Brandle rimane imbattuto, l'australiano si ferma a 552 metri dal primato.

31 gennaio 2015, 16:00

Bobridge fallisce il record dell'ora

Ha vinto la prima tappa del Tour Down Under, nella sua Australia, ma ha toppato tentando di battere il record dell'ora registrato da Matthias Brändle, solamente un mese dopo ‘il nostalgico' Jens Voigt.

Il 25enne del team Budget Forklifts, pistard oltre che ciclista su strada, è montato sulla sua bicicletta davanti a un tifo incessante. Tuttavia l'entusiasmo per il tentativo si interrompe quando, stremato al punto di dover essere aiutato a scendere dalla sella.

51,300 km a fronte dei 51,852 km di Brändle, ovvero un paio di giri in meno.

Ora tocca all'australiano Rohan Dennis, che proverà a imporsi nel record dell'ora dopo aver vinto proprio la classifica generale del Tour Down Under ed essere stato eletto dal compagno di squadra e connazionale Cadel Evans come suo erede.

Dennis stia attento e faccia tesoro dell'avvertimento di Bobridge: “Penso che il record dell'ora sia molto sottostimato. È la cosa più dura che abbia mai fatto”.

Bobridge fallisce il record dell'ora