Archivio

maranello

Scoppio in villetta: famiglia in prognosi riservata. Due ustionati a Parma

Probabile perdita gas da bombola che alimentava la cucina

01 febbraio 2015, 16:22

(ANSA) - MARANELLO (MODENA), 1 FEB - Sono in prognosi riservata le quattro persone rimaste ustionate ieri sera a Maranello a causa dell’esplosione avvenuta al primo piano di una villetta. Si tratta di un giovane di 30 anni, della fidanzata di 22 e dei genitori di quest’ultima, di 50 e 49 anni.
I primi due sono ricoverati al Centro Grandi Ustionati di Parma, la coppia di genitori è in procinto di essere trasferita al Bufalini di Cesena dopo il ricovero all’ospedale di Baggiovara di Modena. Al Policlinico modenese - ha fatto sapere il 118 - è stata portata, ma solo in 'codice 1' per accertamenti di controllo, anche una bimba di 6 mesi che vive nell’altro appartamento del piccolo edificio di viale della Resistenza.
La procura di Modena ha aperto un’inchiesta per stabilire le cause dello scoppio, che si pensa causato da una perdita di gas da una bombola che alimentava la cucina.