Archivio

BRESCIA

Costringeva la figlia 15enne a prostituirsi

Vicenda scoperta a Brescia, la madre rinviata a giudizio

03 febbraio 2015, 18:58

(ANSA) - BRESCIA, 3 FEB - Costretta dalla madre a prostituirsi a solo 15 anni. La vicenda, scoperta dagli agenti della Polizia locale bresciana, riguarda una famiglia straniera proveniente da Santo Domingo che viveva a Verona. La madre aveva preso in affitto un appartamento a Brescia, dove faceva prostituire la ragazzina. La giovane vittima vive ora in una comunità protetta, mentre la donna è stata rinviata a giudizio con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione, ma risulta irreperibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA