Archivio

Sport Invernali

Fenninger trionfa, male le Azzurre

Al Mondiale di Beaver Creek l'austriaca trionfa in SuperG.

03 febbraio 2015, 22:20

Fenninger trionfa, male le Azzurre
L'austriaca Anna Fenninger è la nuova campionessa del mondo di supergigante. La campionessa olimpica in carica ha vinto la gara iridata in 1.10.29. Argento per l'ex campionessa mondiale, la slovena Tina Maze in 1.10.32 e bronzo a Lindsey Vonn, tifatissima dal pubblico di casa, in 1.10.44.
 
Male le 4 azzurre: decimo posto per Elena Curtoni, dodicesima Nadia Fanchini.
 
Elena Curtoni: "Mi sono scomposta su quel salto nella parte finale che mi ha fatto allungare le linee, lì mi sono giocata la gara e un piazzamento migliore".
 
Nadia Fanchini: "La tracciatura era bella e bisognava spingere tantissimo. Io sono un po' penalizzata su questa neve, comunque non sono riuscita ad esprimermi al meglio, soprattutto in quella compressione che mi ha fatto perdere tanto tempo, anche se non sarei comunque arrivata in zona podio. Forse devo recuperare un po' di fiducia in me stessa. Comunque non è certo finita qui, ci saranno altre occasioni per lasciare il segno".
 
Francesca Marsaglia: "Ho fatto fatica ad adattarmi alla neve che era diversa da quella della prova di discesa, non l'ho intepretata nella maniera giusta, mi sono lasciata portare anzichè condurre io lo sci". 
 
Daniela Merighetti: "Era una bella gara, bisognava attaccare e io sono partita decisa. Purtroppo sono stata troppo stretta in quella curva a sinistra e toccando con lo scarpone sulla neve sono scivolata. Comunque ho altre gare e per me è già importante essere partita convinta". 
 

Fenninger trionfa, male le Azzurre