Archivio

REGGIO CALABRIA

'Ndrangheta: cosca subì furto tritolo, minacce per riaverlo

Carabinieri Reggio Calabria arrestano 8 presunti affiliati

05 febbraio 2015, 11:30

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 5 FEB - Otto presunti affiliati alla cosca Franco di Reggio Calabria sono stati arrestati dai carabinieri del Comando provinciale reggino per associazione mafiosa detenzione e cessione di esplosivo C4 ed estorsione aggravata dalle modalità mafiose. Gli indagati, per l'accusa, avrebbero cercato di riottenere con minacce oltre 2 chili di tritolo, provenienti dalla stiva della nave Laura C affondata nella II Guerra mondiale, che gli erano stati rubati e poi sequestrati dai militari nel 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA