Archivio

Calcio

L'allenatore del Bari: "Cassano sarebbe la ciliegina sulla torta"

05 febbraio 2015, 17:01

L'allenatore del Bari:

"Sarebbe la classica ciliegina sulla torta di un gruppo che reputo buono e costruito con impegno e logica. Cassano è un genio che avrebbe un’importanza incredibile per questa categoria. Ora però voglio concentrarmi sul Livorno". Davide Nicola, tecnico del Bari, non nasconde di essere affascinato dall’ipotesi di poter avere a disposizione l’ormai ex attaccante del Parma, alla ricerca di una nuova squadra dopo il divorzio dai ducali.
Ma Cassano per ora non c'è e il Bari deve pensare alla sfida col Livorno terzo in classifica ed ex squadra dell’attuale tecnico dei pugliesi. "Fare una partita importante significherebbe rendere più interessante questo cammino che abbiamo intrapreso e vedere riconosciuto il lavoro che si sta facendo - spiega Nicola - Ritorno a giocare, come avversario, in una città che mi ha dato tanto dal punto di vista professionale e umano. Mi conoscono e conoscono la mia schiettezza e professionalità e si aspettano che vada lì per portare a casa una vittoria". Nicola prende poi le difese di Caputo, finito al centro delle critiche. "Rispettiamo le opinioni di chiunque ma non ci fa piacere che il nostro capitano venga additato come un giocatore che non sta facendo la sua parte e abbia chissà quale colpa - tuona - Vogliamo salvaguardare la forza di questo gruppo in ognuna delle sue componenti, ecco perchè siamo tutti a sostegno di Ciccio che per noi un giocatore importante e determinante".