Archivio

PARIGI

Moussa Coulibaly, "odio la Francia, i militari e gli ebrei"

Le parole dell'aggressore di Nizza secondo BFM-TV

05 febbraio 2015, 15:19

(ANSA) - PARIGI, 5 FEB - Ha cominciato a parlare, Moussa Coulibaly, il trentenne di origini maliane fermato dopo l'aggressione di tre militari francesi di guardia a un sito ebraico di Nizza. Durante il fermo - riferisce una fonte vicina all'inchiesta citata da BFM-TV - Coulibaly ha evocato il suo "odio verso la Francia, la polizia, i militari, gli ebrei".

© RIPRODUZIONE RISERVATA